Itinerari



Spostandosi in macchina si possono raggiungere vari luoghi di interesse turistico, dai 15 minuti ai 50 minuti a seconda della destinazione. Parco Nazionale della Sila; Parco Nazionale del Pollino; Spiagge del Tirreno e dello Jonio; Centro storico di Cosenza; Vari Paesi di origine albanese.


Da non dimenticare che PagliaLonga si trova nel comune di Bisignano , ed in soli 10 minuti si può arrivare nel centro storico del paese, oggi conosciuto in tutto il mondo per essere il borgo natio del Santo Umile. Questo paese storicamente ha sempre avuto un ruolo chiave nella provincia di Cosenza, data la sua posizione favorevole al centro della Valle del Crati. Già dai primi secoli cristiani divenne importante sede vescovile, e nel medioevo innalzata a Principato appartenuto ai Principi Sanseverino. 

L’artigianato bisignanese ha una lunga tradizione ed è l’espressione delle antiche tradizioni e dei vecchi mestieri, ancora oggi a Bisignano si praticano attività artigianali come le arti della liuteria e della lavorazione della ceramica e del ferro.

Sicuramente in paese sono da visitare le chiese, ed il museo della liuteria.

Non si può non citare in oltre, dato il forte legame di questo paese con il cavallo, la tradizione del Palio.  Dalle origini medioevali, e ripristinata agli inizi degli anni '90, questa manifestazione si svolge in tre giornate: Il tradizionale corteo in costumi cinquecenteschi, che si svolge la terza domenica di Giugno; la giostra, ovvero la vera e propria gara a cavallo, che si svolge l'ultima domenica di Giugno; ed infine il Palio delle Serenate, manifestazione che si svolge la penultima domenica di Agosto.





Nella media val di Crati, Paglialonga è al centro della provincia di Cosenza, ben collegata con superstrade ed autostrada, il che ne fa il luogo ideale per visitarne le bellezze. Cominciando dalla stessa città di Cosenza, raggiungibile in soli 20 minuti.



Circondata dalla più grossa comunità arberesche italiana (albanesi emigrati dopo l'invasione turca del XV secolo circa) con ben 21 comuni di lingua e cultura albanese. I paesi, tutti nelle montagne circostanti, sono ben tenuti.



Da visitare le chiese ortodosse ornate di icone, come gli affreschi della Chiesa di Sant'Atanasio a Santa Sofia D'Epiro, i mosaici della chiesa di S. Adriano a S. Demetrio Corone (comune che rientra nel Parco Letterario Tommaso Campanella) e il museo di cultura Arberesche di Mongrassano.





Entro 30 min di macchina è possibile raggiungere sia il Mar Tirreno sia il Mar Jonio, l'uno all'altezza di Guardia Piemontese l'altro in territorio di Corigliano.

Oppure se si è alla ricerca di spiagge più suggestive, in un'ora e mezzo si può raggiungere il famoso Arco Magno di San Nicola Arcella.



Anche la montagna è a portata di mano. In soli 30/40 minuti si arriva al Parco naturale Monte Caloria, situato ai confini del parco nazionale del pollino. Questo parco offre vari sentieri per trekking  nella suggestiva area dei Laghi di Fagnano Castello.



A poco meno di un'ora si possono ammirare le bellezze e le particolarità sia del Parco Nazionale del Pollino, che si trova a cavallo della nostra regione e della Basilicata, che del Parco Nazionale della Sila, situato nel più grande altopiano d'Europa, si estende nel territorio di 19 comuni di 3 province della Calabria.